Il Musot

Alba (CN)

Tipologia: Nuova realizzazione
Area: 16.700 mq
Stato: progetto definitivo
Immagini: Archicura

Il complesso residenziale e commerciale che si prevede di costruire è situato lungo Corso Canale, in prossimità della nuova Chiesa parrocchiale della Trasfigurazione, recentemente edificata. Si compone di 4 edifici dell’altezza di 5 piani fuori terra disposti lungo curve appena percepibili, che offrono una lenta dinamica del succedersi dei volumi abitati, situati in aree verdi alberate.

Gli edifici in progetto sono stati concepiti come “case passive”, ovvero abitazioni dotate di accorgimenti tecnologici di protezione termica tali da rendere necessaria al loro funzionamento una limitatissima quantità di energia termica e frigorifera. L’energia elettrica prodotta da captatori solari posti in copertura sarà la fonte alla quale viene affidata la produzione termica/frigorifera da parte di pompe di calore, liberando l’edificio dalla necessità di combustione di idrocarburi inquinanti. Per raggiungere tali equilibri, le pareti saranno rivestite con isolanti stabilizzati di alto spessore. Inoltre le due fronti est e ovest saranno protette da brise-soleil mobili apribili in legno atti a proteggere da irraggiamento solare le grandi vetrate che si susseguono lungo tutte le pareti esterne. Tra questa “pelle” anti-irraggiamento e le pareti ad essa parallele corrono le balconate perimetrali che fungeranno da ampliamento all’aperto dei luoghi di soggiorno degli alloggi.

Le dimensioni delle maniche abitative sono considerevoli, ed aiutano la percezione delle fronti di testa come valori di volume consistenti, con un’altezza circa pari alla larghezza. La distribuzione interna è stata concepita con il logico schema di disporre tutti gli ambienti abitativi di giorno e di notte lungo le fronti esterne perimetrali, mentre tutti i servizi e i locali accessori sono disposti lungo l’asse longitudinale centrale delle maniche e affacciano su grandi cavedi cui è affidato il compito di illuminare e ventilare le zone centrali delle maniche stesse.

Tra i due blocchi fronte corso Canale è collocata una grande unità commerciale ad un piano fuori terra che ospiterà in copertura i giardini privati delle unità abitative del primo piano. Al piano terra degli edifici sono previste attività commerciali e terziarie. Il giardino che risulterà al centro del grande cortile tra i due edifici sarà attrezzato come area gioco e svago per tutti gli abitanti del complesso in progetto.

Anche le coperture degli edifici saranno trattate per sostenere aree verdi, sottostanti ai supporti metallici di appoggio dei pannelli fotovoltaici.